Credi di essere “bloccato” con l’inglese? Ripensa a quando eri bambino!

child-learns-EnglishStai ascoltando tantissimo inglese, stai leggendo molto inglese, stai cominciando a capire ciò che ti viene detto in inglese…Ma quand’è che comincerai a parlare l’inglese con sicurezza? E come puoi accelerare il tuo processo verso la padronanza della lingua?

Prima di rispondere a queste domande, lascia che ti guidi nel tuo passato, remoto o recente, quando eri una bambina piccola o un bambino piccolo (come mio figlio nell’immagine qui sopra) e non parlavi nessuna lingua. Non capivi nulla di quello che ti veniva detto.

Dopo un po’ di tempo, più o meno, a seconda di quanto stimolante fosse il tuo ambiente o altri fattori, hai cominciato a capire quello che i tuoi genitori – o chiunque si prendesse cura di te – ti stavano dicendo. All’inizio hai cominciato a capire grazie ai gesti, grazie al tono di voce di chi si prendeva cura di te. Poi hai cominciato a capire qualche parola. E ti sei reso conto di quello che la mamma intendeva quando diceva “pappa” (in inglese dovrebbe essere: din dins), forse perché l’hai associata con le cose che avevi intorno quando stavi per mangiare la pappa: la tua mamma (il tuo papà o chiunque si sia preso cura di te) aveva sempre un cucchiaio, tu indossavi sempre un bavaglino, ti sedevi su un seggiolone e ti veniva data la pappa. E alla fine quando tua madre diceva “è ora di mangiare la pappa” ti sei reso (resa) conto di quello che significava pappa.

E questo processo è andato avanti finché non sei stato (stata)  in grado di capire molte altre parole. Dopo un pochino durante questo processo hai cominciato a dire alcune piccole parole, come mamma…papà  e poi sillabe di altre parole, che presto sono diventate delle parole complete e piccole frasi con un significato proprio. E prima che tu te ne sia reso (resa) conto, stavi parlando la tua madrelingua e ne hai raggiunto la padronanza (o la cosiddetta fluenza, se preferisci). Se sei stato (stata) una bambina o un bambino, come lo sono stato anch’io, ti ci saranno voluti più o meno 4 o 5 anni per farlo: hai cominciato a parlare la tua madrelingua senza aver studiato niente della sua grammatica. Perché immagino che tu abbia cominciato con la grammatica vera e propria solo quando sei andato (andata) a scuola, non è vero?

Mentre leggi il testo di questa pagina [o lo ascolti] sul tuo dispositivo – pc, telefono o tablet – sei un adulto (un’adulta) adesso e forse non vuoi trascorrere tutto quel tempo (4 o 5 anni per padroneggiare l’inglese!), ma, per favore, seguimi nel mio ragionamento.

Concentrati sul processo che hai attraversato quando hai imparato la tua madrelingua.

1. Eri immerso nella lingua;

2. Hai cominciato a capire ciò che ti veniva detto;

3. Poi hai cominciato a parlare e

4. Alla fine hai lavorato sulla grammatica.

E con ciò, Antonio?, potresti dirmi…

Be’, nel corso degli anni ho sempre ricordato a me stesso e ai miei studenti (che imparano la lingua italiana)– specialmente quelli che hanno cominciato a capire la lingua ma non la parlano ancora – che la grammatica deve venire dopo nel processo. E che se loro continuano con quello che hanno fatto e che stanno facendo, possono – e anche tu puoi –  andare avanti nel processo verso la fluenza nella lingua inglese.

Ovviamente ci sono dei modi per accelerare il processo e sono convinto del fatto che gli adulti possano imparare più velocemente se lasciano andare via le loro paure di fare errori e vanno avanti con un metodo che coinvolga tutto il loro cervello.

Quindi, tu puoi raggiungere la padronanza della lingua inglese più velocemente e in meno tempo di un bambino nato in Inghilterra o in un paese dove si parla l’inglese come prima lingua. Ma come?

Uno dei punti fondamentali è quello di coinvolgere tutto il tuo cervello mentre impari. Imparare con tutto il tuo cervello è possibile se usi un approccio multisensoriale e “multistimoli”. In ogni caso, se hai raggiunto il punto in cui capisci molto di quello che ti viene detto in inglese, credo proprio che sia ora di parlare! E come puoi parlare la lingua?

Almeno in tre modi, due che puoi praticare da solo  (da sola), e uno con almeno un’altra persona.

Quale preferisci?

1. Praticare lo shadowing (che ti aiuterà ad allenare la tua lingua, così come le tue orecchie e tutto il tuo cervello, specialmente se lo pratichi mentre muovi il tuo corpo)

2. Rispondere a domande facili in inglese il più veloce possibile (e puoi farlo anche con un mp3 registrato);

3. Fare conversazione con un parlante nativo della lingua inglese, forse con un tuo amico (che puoi incontrare anche attraverso internet!)

Ovviamente potrei scrivere ancora su questi punti, ma penso di aver scritto abbastanza per oggi, perciò lascia che vada a vedere se mio figlio ha bisogno di me ora;-)

Grazie mille per aver letto fin qui e ti auguro good luck” with your english!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Consigli e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Credi di essere “bloccato” con l’inglese? Ripensa a quando eri bambino!

  1. Pingback: Allenati mentalmente a parlare l’inglese sempre meglio! | Awaken your English! Risveglia il tuo inglese! Allena mentalmente il tuo inglese ora!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...