Da chi puoi imparare l’inglese? Imparalo dai migliori!

Nel mio post precedente [nell’audio precedente] ti ho accennato a come saper fare l’attore possa aiutarti a parlare meglio l’inglese e di come nella quarta lezione del corso sei invitato (invitata) a entrare in un modello per la lingua inglese a tua scelta. Oggi voglio darti qualche altra indicazione sui principi che stanno alla base di quella lezione. Ma cominciamo con una mappa mentale [che puoi vedere sulla pagina del Blog o dell’eBook] 😉

Learn from the best ones! Impara dai migliori!

Learn from the best ones! Impara dai migliori!

Chi sono secondo te le persone che vedi nel disegno qui sopra? Per ora ti dico che sono tre persone che parlano l’inglese molto bene… E tu vuoi anche parlare l’inglese molto bene, no? Per scoprire chi sono queste tre persone, leggi [o ascolta] questo articolo fino in fondo e divertiti a rispondere alle domande seguenti.

Come hai imparato a fare tutto quello che sai fare oggi? Per esempio, come hai imparato ad andare in bicicletta? Forse qualcuno ti ha aiutato ad andarci… magari all’inizio con le rotelle, poi senza e dopo qualche caduta sei finalmente stato (stata) in grado di goderti la tua bicicletta. Ma prima ancora di praticare tu stesso (tu stessa) forse hai guardato gli altri o le altre che già andavano in bicicletta da un po’ di tempo. Ripensaci per un attimo. Com’è andata per te?

E per le tante altre cose che sei in grado di fare? Puoi pensare ad almeno un’altra abilità che hai padroneggiato? Come l’hai appresa?

Forse alcune volte hai imparato per tentativi ed errori; magari in altri casi, prima di praticare una nuova abilità, hai passato più o meno tempo a guardare e ad osservare un’altra persona che era già brava a fare quello che volevi imparare a fare. Tra i due metodi (quello per tentativi e quello di osservare un’altra persona già brava) , quale pensi che sia più rapido?

Qualunque sia la tua risposta, sappi che tantissimi autori che si sono occupati di apprendimento accelerato sono giunti alla conclusione che sia molto utile prima osservare un’altra persona e poi mettersi a fare in prima persona ciò che si vuole imparare. Quindi, se in un primo momento osservi e ascolti, o trascorri del tempo con un’altra persona che già sa fare quello che vuoi imparare, puoi imparare a fare qualcosa in un tempo molto ridotto. Di conseguenza, potresti imparare  l’inglese più rapidamente anche guardando, osservando e ascoltando un madrelingua inglese.

Una piccola nota: al giorno d’oggi, grazie a internet è possibile trascorrere del tempo con dei modelli di eccellenza anche in modo virtuale; ci avevi pensato?

Gli stessi autori favorevoli a questo approccio hanno affermato che si può velocizzare ancora di più la curva di apprendimento. Come? Dopo aver osservato per un po’ la persona la cui abilità vuoi apprendere, puoi far entrare in gioco la tua immaginazione. E quindi potresti guardare con gli occhi (e non solo) della tua mente cosa fa la persona che vuoi prendere come modello. Dopo un po’ potresti spingerti ancora oltre e immaginare di “entrare” dentro il tuo modello speciale e vedere cosa vede attraverso i suoi occhi, ascoltare cosa ascolta attraverso le sue orecchie e provare le sensazioni che prova attraverso il suo corpo. E queste idee le trovi applicate alla quarta lezione di Risveglia il tuo inglese, dove tu puoi imparare dai migliori: cioè da quelle persone che parlano l’inglese molto bene, perché sono nate e vissute in un Paese dove lo si parla e l’inglese è la loro madrelingua.

Se tutto questo ti sembra strano (o esagerato), prendilo semplicemente come un gioco! Magari immagina (quanto basta, come nelle ricette) di essere di nuovo un bambino (o una bambina) che si diverte ad imparare cose nuove ogni giorno e questa tecnica di modellamento sarà molto divertente!

Se poi ti consideri troppo serio o troppo razionale per fare questo tipo di esercizi e vuoi delle prove scientifiche che questo possa funzionare, posso invitarti a leggere le ultime pagine di Risveglia il tuo inglese, (quelle dedicate alla scienza dietro il metodo)  dove cito diversi autori e ricerche che provano l’utilità della fantasia guidata. Se non ha il libro a portata di mano o ancora non l’hai acquistato, ti ricordo che ad esempio un avvincente studio condotto da Elisa Tartaglia del laboratorio di Psicofisica all’Ecole polytechnique Federale de Lausanne (EPFL) in Svizzera conferma che “l’apprendimento percettivo – l’apprendimento attraverso l’esposizione ripetuta ad uno stimolo – può avvenire sia attraverso l’immaginazione guidata sia attraverso l’attività reale. I risultati suggeriscono che pensare a qualcosa in continuazione può essere “buono” come farlo.” (fonte: http://www.sciencedaily.com/releases/2009/12/091203132153.htm)

Be’, non ti resta che provarci anche tu, non credi? 😉

A me invece non resta che dirti chi sono le tre persone che mi sono divertito a disegnare nella mappa mentale della quarta lezione del libro e quindi anche qui sopra: L’uomo al centro è Thomas Alva Edison, il famoso inventore; l’astronauta è il primo uomo sulla luna, Neil Armstrong; e la ragazza è Hermione, quella di Harry Potter;-) Questi sono solo tre possibili modelli per la lingua inglese tra i 375 milioni di parlanti nativi della lingua anglosassone (fonte: Wikipedia). Quali sceglieresti tu? Come chi ti piacerebbe parlare l’inglese?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Usare al meglio il corso e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Da chi puoi imparare l’inglese? Imparalo dai migliori!

  1. Pingback: Da chi puoi imparare l'inglese? Imparalo dai migliori! | Imparare le lingue straniere | Scoop.it

  2. Pingback: Allenati mentalmente a parlare l’inglese sempre meglio! | Awaken your English! Risveglia il tuo inglese! Allena mentalmente il tuo inglese ora!

  3. Pingback: Affronta una sfida per parlare meglio in inglese! | Awaken your English! Risveglia il tuo inglese! Allena mentalmente il tuo inglese ora!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...